Geometra D'Ottavio Loreto - Geometra D'Ottavio Simone

MANODOPERA

Alla base di ogni lavoro eseguito “a regola d’arte” c’è l’esperienza e la professionalità di chi svolge il lavoro manuale. La manodopera impiegata dalle imprese nostre collaboratrici, è costituita da artigiani tutti estremamente qualificati e con un background fatto di esperienza acquisita giorno per giorno in anni di lavoro nei cantieri edili.

PROGETTAZIONE

Una progettazione ottimale è quella che nasce dal connubio fra le richieste del committente e l’applicazione di tutte le conoscenze tecniche e normative di colui che realizza il progetto: assecondare i gusti e le necessità di chi chiede il nostro intervento, senza però mai dimenticare ciò che è alla base di una progettazione sicura e all’avanguardia.

INDAGINI GEOLOGICHE

Un accurato studio del terreno, che ne analizzi i caratteri geomorfologici, è molto spesso essenziale per poter procedere con tranquillità alla realizzazione di un edificio.

Necessità prioritaria in fase progettuale è l’esatta conoscenza dei litotipi che formano il substrato. Importanti anche le indagini idrogeologiche e di tenuta sismica.

COSTRUZIONI

Tradizione ed innovazione, design attuale, spazi fruibili, materiali di prim’ordine, controlli accurati, risparmio energetico, qualità, efficienza, corretta lettura estetica nell’ambiente circostante: sono questi gli ingredienti che compongono tutte le costruzioni di cui ci occupiamo.

SICUREZZA

Il cantiere edile è una realtà lavorativa complessa e dinamica che deve essere organizzata e gestita in modo organico ed in cui vi sia continua comunicazione e collaborazione fra tutti i settori e in tutte le fasi della lavorazione, in modo da ridurre al minimo o addirittura azzerare il rischio di problematiche inerenti la sicurezza.

Chiunque lavori a qualsiasi livello nei cantieri deve essere costantemente informato e formato sulla normativa della sicurezza sul lavoro.

ISOLAMENTO TERMICO

Per isolamento termico si intendono tutti i sistemi posti in essere per ridurre il flusso termico scambiato fra ambienti a temperature differenti. In edilizia lo scopo è quello di contenere il calore all’interno degli edifici. Le recenti normative sul risparmio energetico hanno portato al sempre maggior utilizzo di materiali isolanti in edilizia.Ce ne sono di origine naturale (come sughero, legno, paglia, lana di pecora, etc.), di origine minerale (come lana di roccia o di vetro, etc.) e artificiali (poliestere, poliuterano, etc.).

SOLARE TERMICO

I pannelli solari termici permettono di riscaldare l’acqua sanitaria per uso quotidiano senza l’uso di gas o energia elettrica. Il calore del sole viene assorbito da radiatori che lo trasferiscono al serbatoio dell’acqua. Il numero di pannelli solari termici necessari, dipende dal clima del luogo in cui vengono installati e dalle esigenze dell’utente. Un metro quadrato di pannello solare riesce a produrre mediamente da 80 a 130 litri di acqua calda al giorno e perciò a soddisfare il fabbisogno giornaliero di una o due persone.

FOTOVOLTAICO

L’Italia è un paese che sta tentando di adeguarsi alle normative imposte dall’UE in materia ambientale. L’applicazione dell’energia solare come fonte di energia alternativa sta oggi prendendo piede in quanto ci si rende conto sempre di più della necessità di abbattere le emissioni nocive nell’atmosfera. Certamente alla diffusione del fotovoltaico contribuisce anche il fatto che, rispetto agli esordi sul mercato, i prezzi sono oggi sicuramente più accessibili.

CERTIFICAZIONE ENERGETICA 

La certificazione energetica di un immobile ne attesta il rendimento energetico, ossia lo classifica, in base ad una determinata metodologia di calcolo, all’interno di una scala graduata. In parole povere determina il consumo energetico di un immobile. Le classi vanno dalla A+ (immobile a bassissimo impatto ambientale) alla classe G (immobile ad alto consumo energetico. E’ un documento da consegnare obbligatoriamente al cliente all’atto di compravendita o al contratto di affitto.